22.11.11



Ho pensato fosse interessante (termine con il quale intendo "necessario per preservare la mia salute mentale") impiegare le mie quotidiane quattro ore di treno in modo da produrre materiale che potesse essere utile alla causa della Nostra instancabile parata.. Se si scopre la prospettiva giusta da cui osservarla, la vita da vagabondo a vapore ti conduce ad ottenere all'unisono grandi ispirazioni comiche e un infaustamente largo tempo per concretizzarle.
Guardate sul mio flickr un esempio di ciò a cui mi riferisco e chiedetemi anche voi:
Perché in treno non provi un po' a dormire?

Archivio blog